TRAUMI E ESPERIENZE NEGATIVE

Lutti, aborti, incidenti stradali, aggressioni, abusi sessuali…

Quando si vive un’esperienza negativa, i sintomi possono manifestarsi immediatamente, gradualmente o andare e venire nel tempo. A volte insorgono inaspettatamente, altre volte alcuni stimoli esterni come un rumore, un’immagine, delle parole o un odore, ci ricordano l’evento traumatico.

La durata di queste reazioni è diversa per ogni persona. Per alcuni la situazione si normalizza dopo poche settimane, per altri ci vuole più tempo. Se sono troppo intense e durano per molto tempo è necessario il supporto di uno psicologo specializzato nei disturbi post traumatici.

Quando si vive un’esperienza traumatica, il ricordo è così doloroso, fa così male, che si vuole solo mandarlo via, cancellarlo dalla mente. Questo può funzionare per un po’ e può dare qualche sollievo. Ma cercare di scacciare il dolore e i ricordi non farà altro che peggiorare i sintomi. Non puoi fuggire dalle tue emozioni, torneranno a galla nei periodi di stress o stanchezza.

Anche se hai vissuto un’esperienza terribile, ricorda che la vita può e deve ricominciare…

CONSEGUENZE

ESPERIENZE NEGATIVE CHE LASCIANO IL SEGNO

A volte si dice “il passato è passato”, ma in realtà noi siamo quello che abbiamo vissuto. La nostra storia resta dentro di noi e ci condiziona nel bene e nel male. Le cose che sono successe non si possono cambiare, ma si possono cambiare le emozioni legate a questi fatti, le sensazioni ed i pensieri negativi, la sensazione di blocco e impotenza.

Qualsiasi situazione che lascia in noi disagio o malessere e che non riusciamo a superare col tempo può essere considerata un trauma. Tutte le persone hanno il ricordo di qualche evento vissuto come traumatico: l’atteggiamento dei genitori nell’infanzia, un maestro troppo duro a scuola, le prese in giro, l’esperienza della colonia, un ricovero in ospedale, ecc. Questi eventi potrebbero tuttora influenzare le tue emozioni e i tuoi comportamenti.

Gli eventi del passato possono ancora condizionare il tuo presente, possono influenzarti emotivamente, agire sulle tue scelte e decisioni importanti: il tuo passato può influenzare il tuo futuro. È importante digerire il tuo passato in modo che ti condizioni di meno o che possa essere trasformato in una fonte importante di esperienza.

TERAPIA

Se ti accorgi di vivere emozioni negative che non ti sai spiegare, di avere comportamenti o reazioni che fai fatica a controllare, non pensare “tanto sono fatto così”. Non rassegnarti a star male in silenzio e chiedi aiuto.

Bibliografia

EMDR Italia (www.emdritalia.it)
Shapiro, “EMDR. Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari”. McGraw-Hill