ATTACCHI DI PANICO

Adesso svengo… Sto perdendo il controllo… Sto per avere un infarto… Sto impazzendo… Sto per morire…

Tachicardia
Dolore al petto
Difficoltà a respirare
Nodo alla gola
Sudorazione
Brividi o vampate di calore
Tremori
Vertigini o sensazione di svenimento
Nausea
Disturbi intestinali
Sensazione di irrealtà

Di solito il primo attacco arriva all’improvviso, come un fulmine a ciel sereno, magari dopo un periodo di forte stress. È così sconvolgente che ti terrorizza e inizi a temere che possa accadere di nuovo. Per questo motivo potresti iniziare ad evitare i luoghi in cui si sono verificati gli attacchi oppure ci vai con grande sforzo o con un accompagnatore. Si innesca un circolo vizioso che può trasformare il singolo attacco di panico in un vero e proprio disturbo.

CONSEGUENZE

Potresti sentire il bisogno di scappare il prima possibile dalle situazioni che ti creano disagio, evitare certe situazioni che ti sembrano pericolose, oppure adottare dei comportamenti di sicurezza (portare con sé medicinali, uscire solo se accompagnati, ecc.). Con il passare del tempo questi comportamenti possono diventare molto limitanti per la tua vita e potrebbero crearti una serie di difficoltà nei rapporti interpersonali. Alcune persone arrivare a non uscire più di casa.

La paura dell’imminenza di un nuovo attacco, inoltre, produce uno stato di tensione generale e irritabilità.

Spesso non ti senti capito dai parenti e dagli amici, e non è raro che anche gli specialisti trovino difficoltà a riconoscere la gravità di queste situazioni.

TERAPIA

È fondamentale chiedere aiuto ad un professionista quando compaiono i primi sintomi. Non aspettare che le cose passino da sole. Il disturbo di panico non trattato tende a diventare cronico e le situazioni evitate aumenteranno col passare del tempo. Prima si interviene più efficace sarà il trattamento. Se soffri di attacchi di panico da molti anni, non rassegnarti, ci sono trattamenti efficaci che ti posso aiutare.

Bibliografia

Andrews, “Trattamento dei disturbi d’ansia”. Centro Scientifico.